Outsourcing hotel

Outsourcing alberghiero per tenere sotto controllo ogni attività e far quadrare i bilanci

Il mondo del lavoro odierno è sempre più competitivo e tende a cambiare in modo molto repentino nel corso del tempo. Proprio per questo motivo ogni azienda ha la necessità di essere flessibile, di tenere sotto controllo ogni attività al meglio e di far quadrare i bilanci, compresi ovviamente anche gli alberghi. Ma qual è la soluzione che gli alberghi possono adottare per riuscire in questa impresa? L’ outsourcing hotel. L’outsourcing o, per dirla in italiano, esternalizzazione altro non è se non l’affidamento di un servizio, o più, ad un’azienda esterna, con la possibilità di ottenere quel servizio ad un prezzo concorrenziale rispetto a quello pagato sino a quel momento e con la possibilità di ottenere delle migliori performance. Ma andiamo un po’ più da vicino a capire di cosa si tratti, come funzioni e quali siano i vantaggi che comporta.

Scegliendo l’outsourcing l’albergo non ha la necessità di pagare un prezzo fisso per i servizi, ma paga solo al bisogno, solo quando usufruisce effettivamente di quel servizio. Il personale per la colazione, il pranzo e la cena può ad esempio essere richiesto in outsourcing così che sia possibile pagare in base alle reali necessità della struttura, diversificando il servizio anche in base ai periodi di maggiore o minore affluenza. Inoltre il lavoro diventa flessibile. Al bisogno infatti si può chiedere un servizio in più, così da rispondere ad ogni esigenza senza dover cercare personale, formarlo, adeguarlo ad un’esigenza che sta già sfumando con il passare dei giorni, perdendo quindi soldi e denaro. Il bello poi è che in questo modo si ha un unico referente, così che la gestione dei servizi e anche della fatturazione risulti più semplice e leggera.

Scegliendo l’ outsourcing hotel può risparmiare, come abbiamo appena avuto modo di vedere, con la possibilità di disporre di soldi che possono essere investiti nella struttura, magari nei lavori di manutenzione e ristrutturazione necessari per mantenerla di alto livello, magari nell’acquisto di nuovi arredi, magari nella realizzazione di spazi in comune più belli e funzionali. In alternativa questi soldi possono essere investiti in attività di marketing, così che sia possibile ottenere una maggiore visibilità, oggi come oggi sempre più importante per riuscire a diventare alberghi di successo. Scegliendo l’outsourcing l’albergatore ha la possibilità di demandare ad altri dalle attività per le quali magari non ha neanche le giuste competenze, infondendo così le sue energie in ciò che gli riesce meglio, nella cura dei suoi clienti. I clienti si sentono così più coccolati, messi al primo posto, accolti davvero come dei re e delle regine, clienti che alla fine del soggiorno saranno quindi più che soddisfatti e che con il passaparola e le recensioni potranno decretare il successo dell’albergo.

Scritto il Categorie Servizi