Tutti i segreti che nasconde la fotografia in bianco e nero

L’utilizzo del filtro bianco e nero nella fotografia di strada è molto comune ed apprezzato, soprattutto perché si tratta di uno stile che non passerà mai di moda. Infatti, un paesaggio freddo e cupo che a colori, non renderebbe, in bianco e nero riesce a dare quell’ effetto grigio e invernale che si vuole trasmettere ed applica agli oggetti fotografati, un carattere più incisivo e prevalente.

Oltre che ai paesaggi invernali, lo stile bianco e nero è utilizzato anche nei ritratti (per dare un effetto retrò alla foto), alle strade della città in piena notte (per risaltare il contrasto della notte con le luci dei lampioni). Riuscire a trasmettere tutti i segreti che la fotografia in bianco e nero racchiude, non è semplice né scontato, essa deve essere naturale ma allo stesso tempo unica, fredda ma allo stesso tempo emozionante.

In generale quindi non basta applicare il filtro, poiché anche in questo caso come nella tecnica dello still life di cui abbiamo parlato in precedenza, è importante capire la posizione della luce e la manualità. Ecco qualche segreto che vi potrebbe essere utile:

 

  • anche se il paesaggio è a colori, è importante riuscire a vedere in bianco e nero

 

  • nel bianco e nero i ritocchi per applicare le sfumature sono molto importanti

 

  • anche se la macchina fotografica permette di scattare foto in bianco e nero, sarebbe meglio applicare il fotoritocco con programmi come photoshop

 

  • utilizzare il contrasto aiuta a percepire le differenze fra gli oggetti dell’inquadratura

 

  • allenatevi con elementi che rappresentano forme geometriche per capire meglio il gioco dei contrasti

 

  • se i protagonisti della foto sono soggetti animati su uno sfondo paesaggistico, concentratevi soprattutto sulle espressioni dei soggetti.

 

Il fotografo Sebastiao Salgado, è uno dei più grandi ed apprezzati della fotografia in bianco e nero. Salgado afferma, che se i colori venissero applicati nella sua fotografia, questi rappresenterebbero elementi di disturbo per i soggetti protagonisti nella foto. Inoltre, il grande ed unico Salgado, considera la fotografia in bianco e nero in grado di illustrare parzialmente la realtà, creando dunque, un’interazione molto forte, un filo sottile che unisce l’immagine con chi la osserva.